La sinergia tra la moda e il mondo del gaming

La collaborazione tra brand di diversi settori rappresenta un trend sempre più in forte crescita, in cui il mondo del gaming si sta dimostrando un’industria incisiva soprattutto nell’ambito della comunicazione.

A testimoniarne l’efficacia è la recente partnership tra il brand francese Louis Vuitton e il videogioco “League of Legends”, che ha rappresentato a tutti gli effetti la prima sperimentazione con piattaforme di genere differenti. Nicolas Ghesquière, direttore creativo delle collezioni donna LV, ha realizzato per i soli personaggi femminili del videogioco le nuove “Skin” con silhouette audaci, materiali metallizzati e capi in pelle intarsiata.

Il settore gaming, come accennato precedentemente, è un’industria che sta prendendo piede soprattutto per quanto concerne la comunicazione pubblicitaria e aziendale. È dunque opportuno riflettere su questi primi progetti innovativi, soffermandosi sul fatto che appartengano a un mercato sempre più in crescita, su cui le aziende dovrebbero investire.
Queste nuove collaborazioni, che portano con sé opportunità consistenti soprattutto sul mercato cinese, sono da considerare un investimento a lungo termine: destinati al mondo dei giovani, questi progetti verranno ricordati e ricollegati ai videogiochi preferiti del proprio passato.

Fonte:Rivista Studio – Come la moda cerca di entrare nei videogiochi: https://www.rivistastudio.com/league-of-legends-fashion/

Log in with your credentials

Forgot your details?