IN RETE LA SERIALITÀ VINCE

Entro il 2020 l’82% del traffico web sarà fatto di video online. E la serialità permette a un contenuto di durare nel tempo. Per questo le branded web serie sono un’opportunità di comunicazione efficace per i brand

Le web serie, una realtà nata dalle possibilità offerte dal web 2.0, dalla rivoluzione dello user generated content e da piattaforme come YouTube, e poi cavalcata anche da grandi agenzie e produzioni, è uno strumento perfetto per fare Branded Entertainmnt oggi. Dopo aver affrontato l’argomento su questa newsletter nel 2014, siamo tornati a parlarne al Roma Web Fest nel panel “Branded web serie: il futuro per aziende, creators, canali”, organizzato da OBE (Osservatorio Branded Entertainment), moderato da Elena Grinta, Founder e General Manager di OBE. Erano presenti, Marianna Ghirlanda, Head Of Creative Agencies at Google, Max Giovagnoli, Transmedia Producer e Coordinatore IED Roma Cinema e New media, Matteo Bruno, alias Cane Secco, creator lanciato dalla serie Freaks, Alessia Tousco, Head Of Account e co-founder dell’agenzia YAM112003 e Antonio Visca, Direttore di Sky Atlantic.

[...]

L'accesso al contenuto è riservato ai soli associati OBE.
Se sei un associato effettua il login nel form a lato, altrimenti scopri come associarti.

Log in with your credentials

Forgot your details?