Eventi

L’Osservatorio organizza regolarmente convegni aperti agli operatori del settore cui partecipano i protagonisti più accreditati nel mercato del content marketing e del branded entertainment. La condivisione delle case history più interessanti e l’incontro di professionisti di altissimo profilo rendono i convegni dell’Osservatorio un’occasione rara di conoscenza e networking.

Scopri gli eventi realizzati dall’OBE :


– Branded entertainment: la sfida della trasparenza tra normativa e autoregolamentazione

Lunedi 27 novembre 2017 OBE, in collaborazione con Chiomenti, ha organizzato l’evento “BRANDED ENTERTAINMENT: LA SFIDA DELLA TRASPARENZA TRA NORMATIVA E AUTOREGOLAMENTAZIONE”, il primo di tre incontri del ciclo “Branded Entertainment: le regole del gioco”. L’evento, che ha avuto luogo presso lo Studio Legale Chiomenti, ha trattato il tema centrale della Regolamentazione del BE all’interno del mercato italiano e estero. Sono intervenuti: Laura Corbetta Presidente OBE; Gilberto Nava Partner CHIOMENTI; Giulio Vecchi Senior Associate CHIOMENTI; Marco Gobbi Pansana Head of owned media & Communication, REDBULL; Cristian Brambilla Brand Solution & Business Development Director, ITALIA ON LINE; Francesca Fastelli Responsabile Regolamentazione Adempimenti Istituzionali, MEDIASET; Biagio Stasi Chief Digital Officer, HEARST. I prossimi incontri del ciclo “Branded Entertainment: le regole del gioco” si terranno giovedì 18 gennaio 2018 e martedì 13 febbraio, dove verranno affrontate le tematiche del Business e dell’Efficacia del BE.


– Nc Digital Awards 2017

Martedì 28 novembre 2017 alle ore 17.30 presso Studio 90 – East End Studio a Milano ha avuto luogo la cerimonia di premiazione della sesta edizione degli NC DIGITAL AWARDS 2017. Durante l’evento sono stati assegnati i premi Best Digital Integrated Campaign, Premio Facebook, Premi di tipologia, Premi speciali e riconoscimenti dell’editore, firmati ADC Group rivolti alla migliore comunicazione digitale italiana.
Una giuria d’eccezione composta dai manager delle principali aziende e associazioni italiane nell’ambito della comunicazione ha valutato i progetti presentati in gara.
Laura Corbetta, Presidente di OBE, è stata membro della giuria degli NC Digital Awards 2017 ed è intervenuta durante la cerimonia di premiazione. A vincere gli NC Digital Awards 2017 il progetto #LaMarchetta, realizzato da H48 per Carrefour Italia.


– 24° International GrandPrix Relational Strategies

Lunedì 27 novembre 2017 alle ore 19.00 presso FIFTYFIVE Milano, OBE ha partecipato alla cerimonia di premiazione del 24° International GrandPrix Relational Strategies, dedicato a chi, attraverso tecniche innovative sul Digital, DM, PR, Events, Branded Content e Promo, genera engagement e relazione diretta tra marca e consumatore.
Anna Gavazzi, Direttore Generale di OBE, ha consegnato il premio di categoria BC&E al progetto “Il mistero sottile” di Bticino.


– Professional Talks_Make it Bolder

Mercoledì 22 novembre 2017, presso la sede di IED Milano, OBE, in collaborazione con IED e QVC Italia, ha organizzato “Professional Talks MAKE IT BOLDER”, l’evento dedicato al tema del Branded Entertainment e alle nuove tematiche della comunicazione di marca. Grazie a una tavola rotonda moderata da Elena Sacco, Direttore della scuola di Comunicazione e Management IED Milano, i partecipanti hanno avuto l’opportunità di ascoltare la testimonianza diretta di chi, oggi, è coinvolto nella produzione di contenuti efficaci per i Brand nel settore dell’Entertainment. Sono intervenute: Laura Corbetta, Presidente OBE e Ceo YAM112003; Rosa De Vita, Brand Marketing Manager QVC; Samanta Giuliani, Digital Strategy Manager The Big Now e Coordinatrice del corso di Formazione Avanzata in Branded Entertainment alla sua seconda edizione; Laura Gusmeroli, Responsabile Unit Branded Content Show Reel.


– BEA – Festival degli Eventi e della Live Communication

Durante la celebre manifestazione milanese dedicata agli Eventi e alla comunicazione Live, OBE ha organizzato il 5 ottobre 2017 un intervento dedicato al rapporto tra questa forma di comunicazione e il Branded Entertainment.
Come si costruisce un rapporto efficace tra un brand e un grande evento? Quale valore dà l’evento alla marca e quale valore ne trae? Per rispondere a queste domande OBE ha ospitato Lucia Lini, Direttore Iniziative Speciali di Rai Pubblicità, che ha raccontato come è stato interpretato in chiave Branded Entertainment il più grande evento live di Italia, il Festival di Sanremo, e quali sono state le chiavi del successo riscontrato nell’edizione 2017.


– IF! Italians Festival

Il 29 settembre 2017, nel corso di IF! Italians Festival, la manifestazione dedicata alla creatività, L’Osservatorio Branded Entertainment ha organizzato “The best of Branded Entertainment”, una due-ore di proiezioni non stop dei migliori casi di branded entertainment nazionali e internazionali.
Dopo una breve introduzione di Anna Gavazzi, Direttore Generale di OBE, i partecipanti hanno avuto modo di vedere 26 tra i più significativi, premiati ed efficaci casi di Branded Entertainment prodotti nel corso dell’ultimo anno.


– 23° Golden Drum Festival – Lubjiana

Il 21 ottobre 2016 durante il Festival della Creatività che celebrà il meglio dell’Advertising nell’Europa dell’Est OBE e BCMA hanno animato un panel moderato da Uros Gorican – Creative Director Publicis Slovenia, sul futuro del branded content and entertainment. dopo un esordio incerto, ormai in tutto il mondo i brand hanno abbracciato il branded content marketing realizzando contenuti immersivi e di successo, rendendo questa pratica un pilastro fondamentale nella strategia di comunicazione. durante il panel OBE e BCMA hanno presentato diversi casi – di successo  o meno, segnalando i principali trend in corso, e definendo i confini di una pratica che sta rivoluzionando – di fatto – le industrie dei media e della pubblicità.

– “Branded web serie: il futuro per aziende, creators, canali”

Il 30 SETTEMBRE durante il Roma Web Fest, giunto alla sua IV edizione, si è tenuto l’incontro organizzato dall’OBE – Osservatorio Branded Entertainment. Durante il panel, rivolto sia ai creativi che alle aziende, si è parlato di branded web serie, diventate negli ultimi anni sempre più incisive ed efficienti poiché raccontano i valori dell’azienda attraverso una delle più innovative e sempre più articolate forme di intrattenimento. All’incontro, moderato dalla dott.ssa Elena Grinta, Founder e General Manager dell’Osservatorio Branded Entertainment, sono intervenuti Antonio Visca, Direttore di Sky Atlantic, esperto di comunicazione e mass media, nonché editore e conduttore, radiotelevisivo, Matteo Bruno alias Cane Secco, Videomaker e CoFounder di Slim Dogs Production che ha raccontato come i suoi video su YouTube, con milioni di visualizzazioni, lo hanno reso un vero e proprio caso mediatico, Alessia Tousco, Head of Account di YAM112003, società del Gruppo Endemol Shine, che ha descritto le caratteristiche peculiari dei contenuti brandizzati  sul web, partendo dalla recente campagna “ACE: Mi manda la nonna”, distribuita attraverso il canale YouTube ACE Channel con l’obiettivo di rinnovare il target di riferimento del brand ACE, raggiungendo la fascia d’età under 44; Marianna Ghirlanda, responsabile delle Agenzie Creative in Google Italia, che ha ha spiegato quali opportunità rappresentano Google e YouTube per le aziende e quali sono i servizi dedicati al Business e infine Max Giovagnoli, Transmedia Producer e Coordinatore IED Roma Cinema e New media, direttore creativo della webseries “Fabbrica”, la prima docu-film italiana dedicata al mondo degli artisti teatrali, con il marchio da due brand importanti, il Teatro dell’Opera e Poste Italiane.

Assemblea annuale OBE 2016– Assemblea annuale OBE 2016

Il 14 giugno 2016 si è tenuta l’Assemblea Pubblica OBE, un appuntamento molto importante per avere una panoramica aggiornata sulle nuove frontiere del branded entertainment, un ambito che sta crescendo sempre di più nel mondo del marketing e della comunicazione: tra il 2013 e il 2015 il mercato del branded entertainment in Italia è cresciuto a due cifre, e si prevede una chiusura nel 2016 a 300 milioni di euro. “Questo è un momento positivo per l’economia che è finalmente in ripresa e per il mondo della comunicazione di conseguenza. Il BE è un’opportunità per i brand che possono sviluppare progetti per dare valore laddove la pubblicità tradizionale non riesce; cosa dobbiamo fare per non perdere questo “ascensore”? l’OBE sta facendo tanto in questo senso e vuole fare molto. OBE in questi anni ha costruito una sensibilità, una conoscenza, una competenza, anche attraverso la formazione, che permette di dare maggiore disciplina a questo sistema dando all’industry gli strumenti per affrontare temi quali l’efficacia, la strategia, e per argomentare l’utilizzo del BE come leva di comunicazione integrata. Le aziende vogliono investire in BE, ma hanno bisogno di un linguaggio e di una modalità precisi. È importante che tutte le aziende che credono nel BE (sia quelle già associate che quelle esterne, che stanno riflettendo sull’opportunità o meno di associarsi) sostengano e finanzino le attività dell’OBE.” Questo il discorso iniziale di Marco Girelli, chief executive officer OMG Italia e Presidente OBE, che ha aperto i lavori dell’Assemblea. Sono Intervenuti: Cristian Racioppi, Head of Media & Entertainment Facebook, Marco Girelli, Chief Executive Officer of Omnicom Media Group Italy, Chiara Marelli, Head of Crossmedia Branded Radio Mediamond.

Summit OBE 2016Summit OBE 2016

Organizzato dall’OBE con il sostegno del Gruppo 24 ORE, main partner dell’evento, Omnicommediagroup, Magnolia e Rai Pubblicità, il SUMMIT OBE 2016 è stato ideato per offrire un quadro chiaro del mercato del branded entertainment in Italia e all’estero e insights preziosi per includere il branded entertainment nella propria strategia di comunicazione di marca.
L’edizione 2016 del SUMMIT OBE si è articolata con un programma ricco di testimonianze dei protagonisti del settore, dati di ricerca, keynote speech. Moltissimi gli ospiti che hanno cavalcato il palco della sala Bianchi, gremita di pubblico: Federica Avanzi, Andrew Canter, Ludovica Federighi, Beto Fernandez, Sandra Fresigner, Anna Gavazzi, Marco Girelli, Jan Godsk, Uros Gorican, Elena Grinta, Lucia Lini, Cristina Mannucci Benincasa, Marco Raimondi, Ivan Ranza, Valentina Sansoni, Pascal Sommariba, Tommaso Valle, Anna Vitiello. una grande opportunità di visibilità per le aziende della industry, un’occasione rara di confronto e apprendimento con gli opinion leader del settore.

Cristal Festival– Cristal Festival

Il 9 dicembre, OBE ha organizzato per il Cristal Festival un panel europeo dedicato al tema Branded Entertainment durante la 4 edizione del Brand entertainment & Content Summit che ha riunito i più importanti esperti del settore a livello mondiale in un palinsesto che ha visto avvicendarsi eventi di networking, la cerimonia degli Awards che quest’anno nella categoria BE&C ha riunito tra gli altri: Jimmy Smith (Amusement Park USA, in qualità di presidente) Robin Clarke (Starcom MediaVest Group, London), Jimmy Lam (VP DDB China) Il panel guidato da Elena Grinta ha visto protagonisti: Paolo Bonsignore (illy) Emanuele Landi (Fox International Channels Italy) Andrew Canter (BCMA) Sandra Freisinger-Heinl (Mamedia) Gregoy Niclaidis (Youlovewords) e ha toccato tematiche centrali nello sviluppo del mercato del BE: la definizione, i nuovi modelli di business e il futuro.

Media Key Award– Media Key Award

L’Osservatorio Branded Entertainment ha partecipato alla 47ma edizione dei Media Key Award, e lo ha fatto da protagonista con Elena Grinta, direttore Generale dell’OBE, Juror della categoria BC&E e madrina alla consegna del premio per la categoria Branded Content & Entertainment. L’evento, tenutosi all’Università IULM il 3 dicembre, ha visto trionfare Lancia con Ypsilon Tellers andato in onda su laeffe per la categoria Branded Content & Entertainment, e MCDonald’s con I’m lovin’ EXPO per la categoria Radio Key Awards: Branded Content & Entertainment. Anche Illy, con la campagna di BE, A Small Section of the World, vince nella categoria musica originale grazie a The music, la canzone inedita scritta da Alanis Morissette.

– OMG Milano

il 22 Ottobre 2015 sono stati presentati in anteprima i risultati della ricerca, condotta dall’Osservatorio in partnership con OmnicomMediaGroup, volta a indagare le caratteristiche specifiche della brand integration nei format televisivi e il grado di engagement con il pubblico. La presentazione è stata arricchita da un confronto con i players del mercato: Gesualdo Vercio, Discovery Networks, Ludovica Federighi e Danilo Bove, Magnolia, Laura Penitenti RCS.

Ambrosetti– Ambrosetti

Mercoledì 23 Settembre, OBE è stato invitato a partecipare alla seconda edizione di Babylon, il Think Tank per l’innovazione nella comunicazione di THE EUROPEAN HOUSE – AMBROSETTI. Il direttore dell’Osservatorio, Elena Grinta, ha partecipato alla tavola rotonda in qualità di esperta di Branded Entertainment, presentando i dati di un’indagine sul territorio nazionale con l’obiettivo di descrivere la filiera del branded entertainment e i suoi principali attori. La partecipazione di Elena Grinta al Think Tank è stata un’opportunità di confronto con gli stakeholders della filiera per far crescere ulteriormente il mercato.

IF Festival 2015– IF Festival

OBE, dal 2015 content partner del Festival della Creatività di Adci e AssoCom, ha portato il 6/10 al Teatro Franco Parenti di Milano Patricia Weiss, pubblicitaria internazionale specializzata nella creazione di Branded Content e jury member di molti Festival Internazionali, che ha partecipato con il keynote speech “How brands are telling great compelling stories in the new context” in cui ha esplorato l’attuale ruolo dei brand nella società.

IMG_0004– Festa della Rete

Durante la decima edizione della Festa della Rete l’Osservatorio ha presentato due panel dedicati al Branded Entertainment:

  • Branded Entertainment e fashion start up: un amore possibile, in collaborazione con TIMwc, con Monica Calicchio, Luciano Massa e Arianna Chieli.
  • Brand e community, quando il contenuto è il protagonista, in collaborazione con YAM, con Jolanda Restano, Elena Bocciarelli, Luciano Massa.

invito OBESummit OBE 2015

Il 13 marzo 2015 , presso la sala Buzzati RCS, si è tenuto il primo SUMMIT OBE organizzato dall’Osservatorio Branded Entertainment a cui hanno partecipato 160 manager rappresentanti di oltre 80 aziende italiane e molti speaker nazionali e internazionali,  che si sono susseguiti sul palco guidati da Massimo Sideri commentatore per l‘innovazione al Corriere della Sera. Mike Wiese,  Director of Original & Branded Entertainment presso JWT a New York dove, dal 2009, crea e realizza programmi originali per i clienti dell’agenzia, ha commentato così la sua partecipazioneI’ve been honored to discuss the needs of our  industry at the  OBE Summit, and meet the people advancing the convergence of marketing and entertainment in Europe.  I leave Italy with great new insights and relationships for continued success.” Justin Kirby VP, Strategic Content MarketingTenthwave and Advisor for the Branded Content Marketing Association (BCMA)  ha dichiarato : “The OBE Summit provided a great opportunity for industry experts to discuss how the merging of the ad and entertainment industries is redefining the media landscape”.

Scopri gli incontri realizzati dall’OBE nel 2014:

omnicom– Omnicom Media Group e OBE presentano i risultati della prima ricerca sul Branded Content in tv

Si è svolta il 21 Novembre, presso la sede di Omnicom Media Group, la presentazione della prima ricerca dedicata alle attività di Branded Entertainment promossa da Obe. La ricerca, che ha valutato l’impatto delle principali attività di BE realizzate tra fine 2013 e primo semestre 2014, è stata condotta tramite il panel proprietario di Omnicom che ha permesso di intervistare un ampio campione rappresentativo della popolazione italiana adulta. Erik Rollini, Research & Strategy Director, ha precisato: “Abbiamo deciso di far parte dell’OBE perché crediamo nella potenzialità dello strumento ed allo stesso tempo però vogliamo aggiungere ‘scientificità’ e valutare in modo anche quantitativo le performance di queste  strategie di comunicazione. Abbiamo imparato tanto lavorando con l’Osservatorio e pensiamo di avere fornito con le nostre analisi un nuovo pezzo di ‘conoscenza che non c’era’ “.

roma festRoma Web Fest Settembre 2014 Tavola Rotonda

Durante l’edizione 2014 di Roma Web Fest Osservatorio Branded Entertainment ha proposto la tavola rotonda “Branded Web Series”, per indagare il fenomeno sempre più diffuso e apprezzato dagli utenti della rete che non è passato inosservato all’occhio attento dei brand. Il linguaggio e le modalità con cui è strutturato questo particolare tipo di fiction sono quelli del popolo digitale. E questo permette un canale di comunicazione di facile fruizione, in cui il messaggio, se lanciato da un brand, colpisce un target attento. Elena Grinta, direttore generale dell’OBE, che ha moderato l’incontro, ha dichiarato: “la tavola rotonda ha permesso il confronto tra realtà diverse del mercato e il dibattito suscitato e l’attenzione raccolta in sala dimostrano l’attualità del branded entertainment. L’Osservatorio è nato con lo scopo di veicolare la giusta informazione su questa nuova forma di comunicazione di marca ed è mosso da uno spirito di continuo dialogo tra i protagonisti del settore, come ha dimostrato questo incontro che abbiamo organizzato con il Roma Web Fest

brandforum-institutional_ridPunto Enel BrandForum 10 Giugno 2014

Presso Punto Enel di Milano, in una location innovativa e interattiva, si è tenuta la seconda edizione dell’evento #energicaMENTE dedicata da Brandforum.it a tutti gli appassionati di branding. L’Osservatorio Branded Entertainment, che condivide con Brandforum.it la passione per le buone idee portatrici di ‘energia’ nuova, è stato partner d’eccezione dell’evento. L’evento è stato occasione non solo per festeggiare l’anniversario della fondazione di Brandforum.it, avvenuta nel giugno 2001, ma anche per entrare in contatto con professionisti del mondo della comunicazione di tutto rilievo. Al dibattito #energicaMENTE quest’anno sono intervenuti Elena Grinta, direttore generale dell’Osservatorio Branded Entertainment e due referenti di note realtà della comunicazione e del mondo turistico: tutti brand che nel proprio DNA sono caratterizzati da una forte energia propositiva.

luis_ridLUISS Gennaio 2014 Presentazione dei risultati di ricerca e Tavola Rotonda

Presso la Luiss Business School di Roma, in una sala Colonne gremita, sono stati presentati ad alcune tra le più importanti aziende nei settori dei beni di consumo, agenzie di comunicazione ed esperti del settore, i risultati della prima ricerca svolta in Italia sul Branded Entertainment che ha permesso di ricostruire e analizzare la percezione del fenomeno da parte del consumatore-spettatore. La ricerca, commissionata all’istituto 2BResearch-Demoskopea dall’Osservatorio Branded Entertainment, ha presentato

  • una prima mappatura del fenomeno Branded Entertainment secondo 4 famiglie che definiscono la percezione del consumatore: “valorizzazione esplicita”, “Approccio ludico non finalizzato”, “Seduzione”, “La relazione strumentale”.
  • un vademecum sulle diverse finalità e funzioni che il B.E. può assolvere in relazione al brand.

A valle della presentazione dei risultati di ricerca, l’OBE ha proposto una tavola rotonda cui hanno preso parte alcune tra le più audaci e innovative aziende con casi di assoluta rilevanza.