OSSERVATORIO
BRANDED ENTERTAINMENT

CHE COS’È

L’Osservatorio Branded Entertainment è il primo e unico organismo associativo in Italia che riunisce le più importanti aziende che investono, producono, distribuiscono, creano branded entertainment.
L’Osservatorio Branded Entertainment nasce con lo scopo di studiare il fenomeno e proporre soluzioni ottimali alle imprese che utilizzano (o vorrebbero iniziare ad usare) questa leva di comunicazione.

L’Osservatorio Branded Entertainment è il punto di riferimento in Italia per tutti gli stakeholders della filiera: chi commissiona – le aziende inserzioniste; chi crea e produce contenuti (agenzie creative, case di produzione); chi pianifica (centri media, concessionarie), chi regola (le istituzioni), chi informa (la stampa, le università, le associazioni, a livello nazionale e internazionale).
L’Osservatorio è anche punto di riferimento e contatto a livello internazionale

OBE è infatti partner della BCMA (Branded Content Marketing Association) l’organismo mondiale di settore per i professionisti che si occupano di branded content e annovera tra gli Advisor il CEO Andrew Canter. Il Direttore Generale Elena Grinta è inoltre Membro del Research & Measurement Committee che include, tra gli altri, research and insights managers di aziende come Ipsos, WPP, da San Francisco a New York, dal Regno Unito ai Paesi Bassi.

Scopri di più sull’Osservatorio

COSA FACCIAMO

Archivio

L'Osservatorio cura il primo archivio italiano online di casi di Branded Entertainment recensiti dal 2013, con schede e video di approfondimento. Scopri come avere accesso all'Archivio

Formazione

La formazione è uno strumento cruciale per le aziende che devono far fronte all’emergere incalzante di nuove forme di comunicazione. Scopri le attività che l’Osservatorio propone

Newsletter

L'Osservatorio propone aggiornamento continuo attraverso l'unica newsletter interamente dedicata alla recensione e analisi dei casi di branded entertainment italiani e al censimento di realtà aziendali attive in questo campo

Ricerca

L'Osservatorio Branded Entertainment svolge continuamente attività di ricerca per studiare, diffondere, favorire ed ampliare il fenomeno del branded entertainment.
Scopri di più

REI Analisi dell’efficacia

L'Osservatorio Branded Entertainment propone l’innovativo modello denominato REI (Resonance & Equity Impact).
Scopri di più

Consulenza

I professionisti dell'Osservatorio sono a disposizione per approfondimenti, consulenze ad hoc, progetti. Contattaci per un preventivo personalizzato

NOVITA’

REGOLE E BRANDED ENTERTAINMENT – OBE GUIDELINES

http://www.engage.it/cms/wp-content/uploads/2014/09/Schermata-2014-09-30-alle-15.44.58-250x179.png

OBE discute insieme agli Associati lo sviluppo del documento di Guidelines redatto in collaborazione con l’Avv. Giulio Vecchi (Senior Associate Studio Legance – Legali Associati).Alla luce dei trend in atto in altri Paesi Europei, anche in Italia la tendenza – almeno in sede autodisciplinare – sarà quella di definire alcune norme in grado di descrivere in maniera specifica le forme di branded content, estendendo il concetto di riconoscibilità attualmente adottato in ambito televisivo ad altri mezzi. Per preservare e difendere le esigenze di mercato attuale, l’Associazione OBE  ha realizzato per le aziende associate un White Paper con le linee guida che definiscono le norme di comportamento auspicabile nel settore, dal punto di vista del mercato e nel rispetto della normativa vigente.

La partecipazione all’Assemblea è aperta al delegato e a un referente dell’ufficio legale di ciascuna Azienda Associata.

.

ONLINE I CONTENUTI PREMIUM DEL SUMMIT OBE 2016

 

Dopo aver dato vita a un grande evento, con più di 200 presenze, 126 aziende rappresentate, 18 speakers, 7 esperti internazionali, 2 panel, 5 ore di contenuti di altissimo livello, l’OBE mette a disposizione dei propri Associati le video interviste esclusive e i video integrali degli interventi degli speaker. Il Summit ha esordito con una dichiarazione forte del Presidente OBE, Marco Girelli: “Penso che il BE sia una chiara direzione di dove stiamo andando e dove andrà la prossima rivoluzione nel mondo della comunicazione. E non è il mondo dei big data o quello della tecnologia”. vedi l’intervista a Marco Girelli

Un monito e una serie di suggerimenti dal brillante keynote speech di Beto Fernandez “A lot of brands think they are the most interesting things, think people watch tv just to see their ads. The reality is people don’t like advertising. Some time ago you had to watch ads, you didn’t have the remote control to change. Now it’s completely different”. Vedi l’intervista esclusiva a Beto Fernandez

SCOPRI TUTTI I VIDEO DEL SUMMIT SULLA PIATTAFORMA ACADEMY

L’OBE PATROCINA LA 9a ed. DEL SOCIAL BUSINESS FORUM

 

L’OBE (Osservatorio Branded Entertainment) patrocinerà anche quest’anno il Social Business Forum giunto alla sua nona edizione. L’evento internazionale più rilevante sui temi della trasformazione digitale e collaborativa, dei mercati e delle organizzazioni connesse sarà dedicato quest’anno all’evoluzione della
trasformazione digitale verso piattaforme come ecosistema di servizi. “The Platfirm Age” è il claim provocatorio dell’edizione di quest’anno che si focalizzerà sull’accelerazione disruptive che tecnologie e culture platform-oriented stanno imprimendo tanto ai modelli tradizionali di creazione del valore quanto alle forme di organizzazione chiamate a supportare questi modelli. È una platform disruption che non riguarda solo le aziende native digitali come Apple, Google, Airbnb o Uber, ma anche aziende tradizionali come Philips, General Electrics, Disney o Nike. Il Social Business Forum si terrà
presso l’Hotel Marriott di Milano (via Washington 66) il 6 e il 7 luglio 2016. Gli Associati OBE potranno beneficiare di uno speciale sconto sull’iscrizione alla parte Premium del Forum.

 

 

AZIENDE ASSOCIATE

PARTNERS